Camillo Donati

vignaiolo naturale
 
la mia storia
la vigna
la filosofia
i miei vini
dove siamo

vendita diretta
sala degustazione
eventi
fotografie
facebook

i miei vini

BONARDA DOLCE

ll vitigno è Croatina. È un vitigno che ha le stesse caratteristiche della Bonarda, anche se di aspetto molto diverso: il grappolo è più allungato e con due ali nella parte iniziale, l’ acino è più piccolo e la buccia molto più spessa (oggi si predilige la croatina per ottenere il vino bonarda, proprio per queste sue peculiarità che la rendono più resistente agli attacchi botritici e agli agenti atmosferici; infatti per questi motivi, è l’ ultima ad essere vendemmiata).
Il prodotto che si ottiene è un mosto parzialmente fermentato, con grandi profumi, fruttati, colore scuro, intenso con riflessi violacei, un residuo zuccherino alto (circa 120 gr/litro) ed un tenore alcolico basso, circa 5-6 %vol.
Generalmente la Bonarda a Parma viene usata in uvaggio con la Barbera, ma se vinificata in purezza come in questo caso, può raggiungere livelli qualitativi sbalorditivi.
Essendo molto dolce accompagna bene tutti i tipi di dolce, ed oserei dire che riesce a tener testa anche a quelli al cioccolato! Oltre che da dessert, è ottimo anche come aperitivo, e per chi si approccia al vino per le prime volte (ragazzi, giovani ...), per il suo basso grado alcolico e grazie alla sua ottima struttura, lo può bere anche durante tutto il pasto.

Temperatura di servizio consigliata:
circa 10° - 12° (sopratutto per poterlo più agevolmete stappare)

Bicchiere consigliato:
ballon